Le nostre vernici per l’Atelier dei Segni di Opimm

«Sono piccoli segni, all’apparenza ingenui, che racchiudono in sé l’esperienza di una vita unica». Antonello Antonino è il responsabile del laboratorio di ceramica Opimm e, da quasi vent’anni, s’industria per accrescere le abilità e la creatività delle persone con handicap. Quest’anno Antonello e i suoi decoratori hanno deciso di mettere comoda la propria fantasia. Hanno preso le vernici Renner e le hanno trasferite sulle scocche di poliuretano di Ilpo. Sono nate così le sedie del progetto L’Atelier dei Segni, che presentiamo in questo filmato.

 

«Ogni persona è titolare di una potenzialità unica e irripetibile – scrivono a Opimm – che, opportunamente sostenuta e valorizzata, costituisce una risorsa per il contesto sociale di riferimento e un fattore primario per la costruzione di una comunità inclusiva e solidale. Opimm, muovendosi nell’ambito della sussidiarietà orizzontale, promuove i valori della solidarietà, della dignità umana, dell’uguaglianza, della libertà, della sicurezza e della salute, fornendo opportunità sociali e lavorative».

 

Scopri la responsabilità sociale di Renner Italia