La Buona Vernice 2017: domani a mezzogiorno stop alle candidature

Conto alla rovescia. Domani, 3 maggio 2017, a mezzogiorno in punto La Buona Vernice conclude la prima fase: quella della registrazione dei progetti no-profit candidati a ottenere una delle 10 donazioni di Renner Italia.

Poi lo staff de La Buona Vernice avrà cinque giorni di tempo per raccogliere gli statuti delle organizzazioni partecipanti e, in definitiva, verificare che i progetti no-profit presentati abbiano le carte in regola.

Il via alle votazioni è fissato per il mezzogiorno del prossimo 8 maggio e si concluderà l’8 settembre. Quattro mesi di tempo in cui la Rete esprimerà le sue preferenze e deciderà di fatto a chi destinare le 10 donazioni predisposte da Renner Italia.

Nel momento in cui scriviamo questo post sono 11 le regioni rappresentate: l’Emilia Romagna annovera il maggior numero di organizzazioni partecipanti, ma ci sono anche il Lazio, l’Umbria, la Calabria, la Toscana, la Lombardia, il Piemonte, la Liguria, il Trentino Alto Adige, la Puglia, la Sicilia.

Tutti i progetti, come da tradizione de La Buona Vernice, sono funzionali al sostegno delle persone e dei territori.

E allora sotto con il rush finale della fase di registrazione dei progetti e buona vernice a tutti!