LO SPETTACOLO DEL CILIEGIO SELVATICO DI BESANA IN FIORE

Il Ministero delle politiche agricole ha inserito il ciliegio selvatico di Besana nell’elenco dei 2.400 alberi monumentali d’Italia

Il ciliegio selvatico di Besana incanta con la sua bellezza in ogni stagione dell’anno. Questo ciliegio secolare è una star dei social, ma da qualche mese è diventato un monumento a tutti gli effetti. Nel dicembre 2017, il ciliegio è stato infatti  inserito a pieno titolo nell’elenco degli alberi monumentali d’Italia. Dunque il Ministero delle politiche agricole ha inserito il ciliegio della Brianza tra i 2.407 alberi che si distinguono per l’alto valore biologico ed ecologico, ma anche per l’interesse culturale e religioso dei luoghi che ospitano queste meraviglie della natura.

 

Il ciliegio selvatico di Besana in fiore

ciliegio selvatico di Besana

Se anche, come abbiamo già detto, il ciliegio selvatico di Besana regala la sua imponente bellezza in ogni periodo dell’anno, è in primavera che esplode in tutta la sua magnificenza.

Tra fine marzo e inizio aprile sono in molti ad andare ad ammirare lo spettacolo della sua fioritura.

Per poterlo ammirare da vicino, bisogna lasciarsi alle spalle la provinciale 155, imboccare il sentiero che da via Cascina Cremonina arriva a Cascina Casanesca, a Vergo Zoccorino, frazione di Besana. Si arriverà così alla pianura che ospita questo splendido esemplare di Prunus avium.

Ma per godersi lo spettacolo del ciliegio selvatico in fiore non è necessario arrivare fino a Vergo Zoccorino. L’albero, altro circa 24 metri, è ben visibile anche dai campi di Besana.

 

La pagina Facebook

ciliegio selvatico di Besana

Su Facebook è stato creato il gruppo Il nostro Magico Ciliegio che si rivolge a tutti gli appassionati di fotografia e agli amanti della natura. Il gruppo dedicato al ciliegio selvatico di Bassana conta oltre 2.000 iscritti e raccoglie le fotografie scattate al ciliegio da quanti sono andati ad ammirare la sua straordinaria bellezza.

 

Il ciliegio selvatico di Besana nel Giardino dei Patriarchi dell’Unità d’Italia

ciliegio selvatico di Besana

Il ciliegio selvatico di Besana è stato scelto come rappresentate della Lombardia nel Giardino dei Patriarchi dell’Unità d’Italia. Il Giardino, inaugurato nel 2013, ospita le talee degli alberi monumentali più significativi provenienti da ogni Regione d’Italia. La talea del ciliegio della Brianza è stato messo a dimora a Villa Quintili nel 2014.