LA FORESTA DI BAMBÙ DI SAGANO IN CUI ASCOLTARE IL SUONO DEL VENTO

A pochi chilometri da Kyoto è possibile immergersi nel maestoso spettacolo della foresta di bambù di Sagano

La periferia di Kyoto offre ai suoi visitatori paesaggi unici che regalano suggestioni non solo visive, ma anche acustiche.  È il caso della Foresta di bambù di Sagano, situata nella periferia occidentale di Kyoto, contraddistinta da natura maestosa e incontaminata.

La zona di Sagano – Arashiyama è famosa fin dal periodo Heian. È qui che i nobili si rifugiavano, attratti dalle bellezze naturalistiche e dal clima tranquillo e ancora oggi questo rimane il luogo prediletto di chiunque voglia vivere un soggiorno rilassante a stretto contatto con la natura.

 

La Foresta di bambù di Sagano

foresta di bambù

Entrare all’interno della Foresta di bambù di Sagano significa compiere un viaggio indietro nel tempo. I sentieri sono circondati dalla fitta vegetazione che cambia colore al variare della luce del sole, disegnando un spettacolo magico. A rendere più potente l’incantesimo, l’effetto sonoro orchestrato dal vento che attraversa le piante di bambù. Il vento compone suoni suggestivi che rimandano a dolci nenie.

E il suono del vento della Foresta di bambù è talmente suggestivo che il Ministero dell’Ambiente giapponese ha inserito l’area all’interno delle cento migliori postazioni fonetiche del Paese. La Foresta di Sagano è il luogo ideale per meditare e contemplare la perfezione della natura.

 

Il ponte Togetsukyo

foresta di bambù

Nella Foresta di bambù e in tutto il quartiere di Sagano – Arashiyma sono presenti diversi santuari scintoisti e numerosi altri luoghi dal fascino antico. Come il ponte Togetsukyo che si armonizza perfettamente con il paesaggio circostante. Alle sue spalle si ergono maestose montagne con boschi rigogliosi e nei pressi del ponte sorge un parco di alberi di ciliegio che, quando sono in fiore, colorano tutta l’area ed emanano profumo di primavera.

 

Il parco delle scimmie Iwatayama

foresta di bambù

A sud del ponte Togetsukyo si trova il parco delle scimmie Iwatayama, il paradiso dei macachi giapponesi.

I macachi giapponesi sono anche chiamate scimmie delle nevi. Nessun’altra scimmia vive a latitudini così alte e in climi così rigidi, ma questi mammiferi hanno imparato a proteggersi dal freddo. Nelle zone con sorgenti termali infatti, d’inverno le si può vedere fare il bagno nell’acqua calda.

Nonostante il nome, il parco delle scimmie non ospita solo i simpatici macachi. Qui è possibile ammirare 100 diverse specie di animali selvatici e panorami mozzafiato.