Stand Renner gremito a Fimma Maderalia 2018: ultra opaco, grandi firme e virtual experience

Cala oggi il sipario sull’edizione 2018 di Fimma – Maderalia, fiera internazionale di Valencia dedicata a materiali e tecnologia per il legno. Anche in questa edizione in migliaia hanno potuto gremire lo stand Renner, apprezzando una selezione di finiture al passo con le contemporanee richieste del mercato.

Gli effetti materici e l’ultra opaco sono stati i veri protagonisti della biennale firmata Renner. Sotto i riflettori in particolare UV Zero – Opaco assoluto, ciclo di verniciatura a solvente che, attraverso la tecnologia UV, abbina un raffinatissimo soft-touch all’iper mat e alle capacità anti graffio. Ma nello stand Fimma – Maderalia hanno trovato spazio anche le vernici per il vetro, le vernici effetto metallo, le vernici nature sense.

Inoltre, Fimma Maderalia 2018 ha segnato il debutto del progetto Color Tunes Book all’interno di un expò.

Per esaltare la trasparenza dei propri formulati, Renner Italia ha anche esposto una sofisticata linea di impiallacciati Alpi, firmata – tra gli altri – da architetti del calibro di Piero Lissoni e Kengo Kuma. Una sinergia, quella tra Renner Wood Coatings e Alpi Wood, destinata a suggestionare gli amanti dell’interior design.

«Abbiamo voluto approcciare questa edizione di Fimma Maderlia esigendo uno spazio consono alla nostra realtà – ha commentato Jesus Rubio, responsabile commerciale di Renner Spagna -. Non ci siamo limitati a mostrare la qualità indiscussa dei nostri prodotti. Abbiamo voluto coinvolgere il pubblico, “teletrasportandolo” negli stabilimenti italiani dove nasce la vernice hi-tech per il legno. L’ausilio dei visori per realtà virtuale ci ha consentito di far vivere un’esperienza a 360°. Perché in una latta di nostra vernice per legno c’è molto più che una eccellente vernice per legno. C’è il lavoro di tanti appassionati giovani ricercatori. C’è la creatività dei designer. C’è la cura per l’ambiente. C’è l’attenzione maniacale per i dettagli… Se a Fimma Maderalia siamo riusciti a fare percepire tutto questo, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo». Consuntivo positivo anche per il responsabile tecnico di Renner Spagna, Marcos Fuentes: «Questi giorni in fiera confermano la percezione di un mercato che in meno di otto anni ci ha consentito di diventare protagonisti in Spagna – ha concluso -. I verniciatori e i progettisti hanno fame di novità e di tecnologia. Il nostro obiettivo è saziarli».